Harry e Babbo Natale si baciano nel lungo spot delle Poste norvegesi
Harry e Babbo Natale si baciano nel lungo spot delle Poste norvegesi
La Befana, da secoli tacciata di essere l’amante segreta di Babbo Natale, può mettersi il cuore in pace. Almeno in Norvegia, dove Santa Claus – dopo millenni di silenzio – ha fatto coming out. Il colpo di scena è in realtà un spot delle Poste norgevesi. Il vecchietto che porta i doni a tutti i bambini (più o meno cresciuti), senza mai mancare una consegna, si intrufola – come ogni notte tra il 24 e il 25 dicembre – nella casa del cinquantenne Harry. Il proprietario, a torso nudo e in mutande, però...

La Befana, da secoli tacciata di essere l’amante segreta di Babbo Natale, può mettersi il cuore in pace. Almeno in Norvegia, dove Santa Claus – dopo millenni di silenzio – ha fatto coming out. Il colpo di scena è in realtà un spot delle Poste norgevesi. Il vecchietto che porta i doni a tutti i bambini (più o meno cresciuti), senza mai mancare una consegna, si intrufola – come ogni notte tra il 24 e il 25 dicembre – nella casa del cinquantenne Harry. Il proprietario, a torso nudo e in mutande, però sorprende Santa Claus e tra i due scatta un’improbabile scintilla. Natale dopo Natale la relazione platonica cresce, anche se la coppia – che batte il record di iella detenuto ininterrottamente dal 1985 dagli amanti di Ladyhawke – può passare assieme solo pochi minuti ogni anno, visto che Santa Claus deve dileguarsi più veloce di Bolt per conseganre in tempo tutti i pacchi. Posseduto dallo spirito di Mariah Carey, il disperato Harry scrive una lettera al suo amore: "All I want for Christmas is you". Sei tu tutto quello che voglio a Natale.

Santa Claus, nel suo impero fordista di regali, non rimane insensibile. Così assolda le Poste norvegesi per farsi dare una mano nelle consegne e poter passare più tempo con Harry. Baci e applausi, alla faccia del sindacato delle renne. Lo spot, che dura 3 minuti e mezzo, è stato ideato da Pol Oslo per celebrare i 50 anni della legge che in Norvegia ha permesso alle persone di amare chi vogliono, anniversario che cadrà nel 2022.

Il titolo del corto è Harry ti presento Santa, chiaro riferimiento alla commedia cult Harry ti presento Sally. "Oltre a mostrare la flessibilità dei nostri servizi, vogliamo inserirli in un contesto socialmente rilevante", hanno spiegato in una nota i vertici delle Poste norvegesi. Con circa 14.000 dipendenti, Posten, di proprietà del governo, vanta una grande varietà di dipendenti in termini di età, sesso, religione, orientamento sessuale ed etnia. "Tutti dovrebbero sentirsi accolti, considerati, ascoltati e inclusi. La pubblicità di Natale di quest’anno vuole lanciare questo messaggio".

Le reazioni al video (già visualizzato oltre 700mila volte su YouTube) sono state quasi tutte positive, anche se qualcuno non ha perso l’occasione per farsi scappare una battutaccia. Tra coloro che hanno commentato il corto c’è anche l’ex ambasciatore Usa in Danimarca, Rufus Gifford, omosessuale dichiarato. "Amo la Scandinavia. Immaginate se l’ufficio postale degli Stati Uniti pubblicasse uno spot come questo", ha twittato. Della Befana, invece, nessuna traccia.