A scuola di sabato e la domenica per recuperare i giorni di lezione persi per colpa del Covid? "Il sabato in classe c’è già, soprattutto al Sud, per la domenica non penso sia da perseguire, anche le famiglie non lo vogliono". Lezioni in estate, allora? "Potrebbe essere". Lo ha detto la ministra dell’Istruzione, Lucia

Azzolina a ’L’Aria di domenica’ su La7, ribadendo con determinazione che dal 7 gennaio si tornerà in presenza, con le superiori al 75%. Riguardo ai tavoli con i prefetti per organizzare i trasporti locali, la titolare di Viale Trastevere ha spiegato che "servono per scaglionare gli ingressi". Sulla continuazione dell’anno scolastico Azzolina non ha dubbi tanto che sta già pensando alla maturità 2021: "Si farà come è avvenuto nello scorso anno scolastico, quando è andato tutto molto bene". Il ministro non esclude poi lezioni in estate: "Potrebbe essere possibile. Lo abbiamo proposto alle Regioni, che saranno loro a dover decidere. Certo, dobbiamo pensare alle strutture che abbiamo:

ad agosto non si può fare scuola ma a giugno sì".