"Chissà se poi ha pure mandato in giro queste foto? – dice Maria Gabriella Carnieri Moscatelli, presidente di Telefono Rosa –. C’è ancora questo atteggiamento di sopraffazione dell’uomo sulla donna e mai come nella crisi attuale, la donna ha bisogno di lavorare, quindi attirare una donna con la scusa del lavoro è il massimo. Però sono davvero spaventata per questa recrudescenza perché in tanti anni non ho mai avuto notizia di così tante giovani donne violentate". Carnieri Moscatelli invita le donne a denunciare, non solo a Telefono Rosa ma a tutte le associazioni che combattono la violenza: "Vivono la violenza come una vergogna spesso ma noi queste ragazze non solo non le giudichiamo ma siamo lì per aiutarle. Devono sentirsi tranquille di buttare fuori questi soggetti dalla società. Portate video e foto alla polizia postale".