31 mar 2022

Attentati in Israele C’è la firma dell’Isis

Un diciottenne è stato arrestato nella città meridionale di Rahat dalla polizia israeliana con l’accusa di essere in miliziano dello Stato Islamico (Isis). Lo riporta il ’Times of Israel’ spiegando che nelle prossime ore l’uomo comparirà davanti al tribunale di Beersheba. "La polizia israeliana e i servizi di sicurezza dello Shin Bet prendono in seria considerazione l’affiliazione di cittadini israeliani in attività terroristiche e continueremo a lavorare per la verità", si legge in una nota della polizia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?