Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
12 giu 2021

AstraZeneca seconda dose: cosa succede ora. Dopo quanti giorni il richiamo Pfizer/Moderna

Gli Open day continueranno. Prima di effettuare l’iniezione è meglio consultare il medico di famiglia

12 giu 2021
luca bolognini
Cronaca
MATURANDI VACCINO
Vaccini anti-Covid ai maturandi (ImagoE)
MATURANDI VACCINO
Vaccini anti-Covid ai maturandi (ImagoE)

Hanno provato perfino a cambiargli il nome per renderlo più affascinante, ma AstraZeneca – o se preferite Vaxzevria, come si fa chiamare ora – fin dalla fase di sperimentazione è stato il vaccino con meno appeal. Ma cosa cambia ora dopo le nuove indicazioni del Cts? Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza. La circolare del ministero e il parere del Cts in Pdf Che richiamo riceverò se la prima dose era Vaxzevira? l Comitato tecnico scientifico ha deciso che gli under 60 che hanno ricevuto la prima dose del siero di Oxford dovranno completare il ciclo con un vaccino a mRna (quindi Pfizer o Moderna). Si tratta di un’inversione a 180 gradi, visto che fino a ora il mix di composti era stato sconsigliato, perché non c’erano abbastanza studi sulla sicurezza di questo metodo. La raccomandazione del Cts è già stata accolta dal governo. Il bollettino Covid in Italia del 13 giugno Vaccino Johnson & Johnson e trombosi: ecco il parere del Cts. Pdf Quando effettuerò il richiamo con un altro siero? Gli altri Paesi che hanno già optato per il vaccino disgiunto hanno deciso di seguire i tempi di AstraZeneca. Quindi anche in Italia, molto probabilmente, il richiamo con un siero a mRna avverrà entro le 8-12 settimane dalla prima dose.  Cosa dicono le ricerche sugli effetti del mix? Per ora i primi risultati di uno studio condotto dall’università di Oxford (la stessa che ha sviluppato AstraZeneca) riportano che le persone che hanno ricevuto una prima dose Pfizer e un richiamo di Vaxzevria (o viceversa) sviluppano più effetti collaterali di tipo medio o moderato rispetto a chi si è fatto iniettare due dosi della stessa casa farmaceutica. Alcuni studi preliminari indicano che l’efficacia del vaccino disgiunto è superiore rispetto a due dosi di AstraZeneca. Quanti sono i decessi segnalati ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?