Milano, assembramenti in Darsena per salutare chiusura locali (Ansa)
Milano, assembramenti in Darsena per salutare chiusura locali (Ansa)

Roma, 27 febbraio 2021 - Assembramenti in tutta Italia nell'ultimo weekend prima della stretta anti Covid e il cambio di colori delle regioni. Assembramenti record a Roma, dove sono state disposte chiusure momentanee nei quartieri di San Lorenzo e Trastevere. Il clima primaverile in quasi tutto il Paese ha fatto scattare in tanti la voglia di incontrare amici e conoscenti, magari facendo shopping o per un aperitivo o un pranzo all'aperto. In attesa di lunedì, quando le disposizioni sui nuovi divieti entreranno in vigore, le forze di polizia hanno alzato il livello di guardia con controlli a tappeto: 108.416 persone, con 1.041 sanzioni e 10 denunce. Sono stati poi verificati 12.015 tra attività ed esercizi commerciali, con 72 titolari sanzionati e 29 chiusure.

Musica e balli in Darsena, a Milano, con centinaia di giovani per l'ultimo weekend in zona gialla prima che scatti quella arancione. Inascoltato l'appello del sindaco Sala. Una sorta di 'rave party' documentato da numerose foto e video sui social. Molti dei giovani presenti portavano la mascherina, ma c'è anche chi ha preferito non indossarla o tenerla abbassata.

Rafforzamento dei controlli e del numero di agenti anche sul litorale romano, tra Fregene e Ostia, teatro nello scorso week end di assembramenti, soprattutto vicino a bar e ristoranti. Multe e chiusure di esercizi commerciali ancora a Napoli, come è accaduto venerdì per tre bar nel centro storico della città, dove si offrivano bevande al banco oltre l'orario consentito.

Buone notizie da Bologna nel primo giorno di 'arancione scuro': nella 'T' pedonale del centro storico, dove si incrociano le tre strade più frequentate della città, si è camminato tranquillamente senza il classico 'slalom'.