Entro giugno vedranno la luce le nuove regole su appalti e anticorruzione nonché su trasparenza e sulla concorrenza, così come prevede la tappa delle riforme promessa dal Governo per affiancare il Pnrr e ottenere il via libera da Bruxelles. "A fine mese approveremo le norme", ha assicurato infatti il ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, indicando anche le norme sulla concorrenza come possibile oggetto del pacchetto. Brunetta sottolinea come "da pochi mesi c’è una nuova Italia che rispetta le scadenze".