26 gen 2022

Ancora sbarchi, 7 migranti uccisi dal freddo

Barcone con a bordo 280 persone soccorso in mare dalle motovedette. Il centro d’accoglienza di Lampedusa esplode, la politica tace

nino femiani
Cronaca

di Nino Femiani Morti per il freddo e gli stenti dopo una traversata angosciosa durata due giorni. Quando le motovedette della Guardia sono arrivate a soccorrere, a 18 miglia dalla costa, il barcone di 280 disperati in balia delle onde e del mare forza sei, in tre non respiravano già più. Altri quattro sono deceduti poco dopo, nonostante la disperata corsa per raggiungere Lampedusa. Sette i morti, tutti giovani bengalesi: è il tragico bilancio di una migrazione disperata partita dalle spiagge di Zuara, sulle coste libiche. Un sogno infranto per i sette uomini, morti per ipotermia. Si erano imbarcati nella località della Tripolitania, estremo nord-ovest della Libia, nota per la presenza di piccoli cantieri dove si costruiscono i barconi per le traversate verso Malta e la Sicilia. Su uno di questi avevano preso posto in 280, in gran parte nativi del Bangladesh con profughi provenienti da Sudan e Mali. Con il passare delle ore il mare si è fatto sempre più mosso, fino all’epilogo davanti all’isolotto di Lampione quando gli uomini della Guarda Costiera, sono riusciti a gettare le cime al barcone e a trainarlo al molo Favarolo di Lampedusa. Sulla vicenda la Procura di Agrigento ha aperto un’inchiesta, al momento a carico di ignoti. Per il procuratore capo Luigi Patronaggio si configura morte o lesioni come conseguenza di altro delitto legato al reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Le indagini serviranno, quindi, anche per identificare gli scafisti e gli organizzatori della traversata. "Ancora una tragedia, ancora una volta piangiamo vittime innocenti – dice il sindaco, Totò Martello – qui continuiamo a fare la nostra parte tra mille difficoltà (l’hot spot dell’isola è al collasso, ci sono 425 persone a fronte di una capienza massima di 250, ndr) nonostante il governo italiano e l’Europa sembrano avere dimenticato Lampedusa ed i lampedusani. Ma non ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?