Catania, 14 maggio 2018 - Probabilmente è l'incubo di ogni insegnante in gita scolastica: smarrire uno studente. E' successo a Catania dove un bambino di 11 anni è stato 'dimenticato' da due docenti che lo stavano accompagnando in gita, assieme a tutta la scolaresca, nel centro storico della città siciliana.

Il piccolo, durante la visita, a un certo punto si sarebbe ritrovato solo, e non vedendo più i compagni e i maestri è scoppiato in lacrime. Una persona ha notato il minore solo e spaventato ed è riuscita ad avvertire uno degli insegnanti, che si è precipitato in scooter a riprendere l'alunno nel centro storico di Catania. 

Il maestro avrebbe rassicurato il piccolo, ancora preoccupato, ma lo avrebbe anche rimproverato per essersi distratto e aver perso il gruppo della scuola. Infine il docente si sarebbe raccomandato di non raccontare nulla ai genitori perché quello che era successo doveva rimanere un 'segreto'.

Ma una volta a casa il bambino non è riuscito a nascondere a mamma e papà la brutta avventura. I genitori a quel punto si sono rivolti alla polizia, e visto che durante le indagini è emersa corrispondenza dell'accaduto, i due insegnanti sono stati denunciati per abbandono di minore.