27 mar 2022

Altro schiaffo alle donne afghane I talebani: "Mai da sole su un volo"

"A bordo soltanto se scortate da un uomo". A Kabul bloccate decine. di passeggere in partenza

Le donne sono tornate in strada a Kabul per contestare la chiusura alle alunne delle scuole superiori oltre il sesto grado
Le donne sono tornate in strada a Kabul per contestare la chiusura alle alunne delle scuole superiori oltre il sesto grado
Le donne sono tornate in strada a Kabul per contestare la chiusura alle alunne delle scuole superiori oltre il sesto grado

KABUL

Niente voli in Afghanistan per le donne in assenza di un ‘tutore’. Secondo l’agenzia Dpa, i Talebani hanno dato istruzioni a tutte le compagnie aeree che operano nel Paese – dallo scorso agosto di nuovo sotto il loro controllo – vietando i voli alle donne non accompagnate da un ‘tutore’ di sesso maschile. Decisione è stata presa durante un incontro al comando della polizia di frontiera dei Talebani all’aeroporto internazionale di Kabul.

Due dipendenti dell’Ariana Afghan Airlines, la più grande compagnia aerea afghana, hanno confermato l’autenticità del documento. "È stato deciso che nessuna donna può viaggiare su nessun volo senza un ‘Mahram’, un accompagnatore di sesso maschile", ha detto un funzionario coperto da anonimato. E venerdì, conferma, a decine di donne è stato impedito l’imbarco. nterpellato dalla Dpa il portavoce del ministero dei Trasporti e dell’aviazione civile del governo talebano, Imamuddin Ahmad, ha detto che avrebbe approfondito sul nuovo sistema.

Intanto a Kabul le donne sono tornate in strada per contestare la chiusura alle alunne delle scuole superiori oltre il sesto grado."Il divieto dei talebani all’istruzione delle ragazze non durerà per sempre", è convinta il premio Nobel Malala Yousafzai, sottolineando che le donne afghane ora sanno che cosa significa essere "più forti".

red. est.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?