30 gen 2022

All’estero tutti contenti "Ma la politica è nel caos"

Gli alleati e la stampa internazionale salutano con favore il Mattarella bis. Critiche ai partiti: "Una settimana di tensioni per cristallizzare lo status quo"

Nella pagina internazionale il New York Times commenta l’accordo su Mattarella
Nella pagina internazionale il New York Times commenta l’accordo su Mattarella
Nella pagina internazionale il New York Times commenta l’accordo su Mattarella

Sollievo per l’esito, forti perplessità sul sistema che l’ha prodotto. Vista dall’estero, la rielezione di Sergio Mattarella alla presidenza della Repubblica sono insieme un successo e un’occasione mancata. Un successo perché Mattarella, in tandem con Draghi, è considerato il garante del percorso di risanamento intrapreso dall’Italia. Un’occasione mancata perché il sistema politico ne esce a pezzi, con un’aura di inaffidabilità ancora più evidente di prima e il sospetto, non tanto velato, che l’Italia si trovi su una china pericolosa. "Mattarella rimane presidente dopo una caotica settimana di votazioni": è il tono dei primi commenti internazionali apparsi sui siti delle testate estere prima che finissero le operazioni di voto di ieri sera. Il Guardian ha scritto che la rielezione di Mattarella serve alla "stabilità dell’Italia", aggiungendo che il presidente, "ottantenne, aveva detto di non volere un nuovo mandato, ma le divisioni politiche rischiavano di lasciare il Paese senza direzione". Secondo El Pais, "i partiti che non riescono a trovare una via d’uscita dall’abisso istituzionale" si sono accordati "per chiedere all’attuale capo di stato di iniziare un altro mandato". La Cnn ha parlato di "settimana caotica". Per la tedesca Deutsche Welle il voto per il Quirinale è stato "un pantano". Per la Bbc "Mattarella ha accettato un secondo mandato dopo che i partiti non sono riusciti" a trovare "un compromesso". Secondo il New York Times, Mattarella viene eletto dopo "caotiche" negoziazioni per "raggiungere un consenso che mantenga lo status quo", anche se le votazioni hanno rivelato "la frammentazione politica e alleanze che si sgretolano". Ma la conferma serve a "garantire la stabilità" e lo stesso presidente Usa, Joe Biden, ha salutato positivamente il bis con un tweet: "Rafforzeremo ulteriormente i legami con l’Italia". Anche altri capi di Stato e rappresentanti istituzionali stranieri si sono complimentati per l’elezione. Ursula von der Leyen gli ha ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?