Lo chef Alessio Madeddu
Lo chef Alessio Madeddu

Cagliari, 28 ottobre 2021 - Lo chef Alessio Madeddu è stato ucciso a Teulada, nel sud della Sardegna. Il cuoco di 51 anni di Teulada, diventato famoso per la sua partecipazione nel 2018 al programma '4 Ristoranti' condotto da Alessandro Borghese, era balzato alle cronache per aver aggredito i carabinieri con una ruspa la sera del 2 novembre 2020, fatto per il quale lo scorso marzo era stato condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione per duplice tentato omicidio, danneggiamento e resistenza. Madeddu aveva assalito una pattuglia di militari che in precedenza gli avevano ritirato la patente dopo che aveva rifiutato l'alcoltest. Arrestato, lo chef aveva trascorso circa 5 mesi di custodia cautelare in carcere e dopo la condanna aveva ottenuto i domicliari. 

Secondo quanto appreso, il cadavere è stato ritrovato a terra davanti al suo locale 'Ittiturismo Sabor' e mari' a Porto Budello. L'uomo sarebbe stato colpito ripetutamente da un'arma da taglio. Sul posto i carabinieri del Comando provinciale di Cagliari e della compagnia di Carbonia. Sull'omicidio indagano i carabinieri del comando provinciale di Cagliari.