Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
11 mag 2020

Aisha, cosa significa il nome scelto da Silvia Romano

Fu la moglie più amata di Maometto. In italiano significa "Vita"

11 mag 2020
20060127 - DUBAI - CRO - EAU: A DUBAI PENA RIDOTTA SE SI IMPARA A MEMORIA IL CORANO - Un'immagine d'archivio che mostra un uomo che legge il Corano. I detenuti nelle carceri di Dubai che riescono a imparare a memoria il Corano possono usufruire di uno sconto della pena fino a vent'anni. E' quanto stabilito dal programma avviato dall'ente religioso 'Dubai International Holy Quran Award' in collaborazione con la magistratura dell'emirato, secondo quanto riporta il 'Khaleej Times'.    
ALAA BADARNEH/ANSA-ARCHIVIO/TO
Un libro del Corano (Ansa)
20060127 - DUBAI - CRO - EAU: A DUBAI PENA RIDOTTA SE SI IMPARA A MEMORIA IL CORANO - Un'immagine d'archivio che mostra un uomo che legge il Corano. I detenuti nelle carceri di Dubai che riescono a imparare a memoria il Corano possono usufruire di uno sconto della pena fino a vent'anni. E' quanto stabilito dal programma avviato dall'ente religioso 'Dubai International Holy Quran Award' in collaborazione con la magistratura dell'emirato, secondo quanto riporta il 'Khaleej Times'.    
ALAA BADARNEH/ANSA-ARCHIVIO/TO
Un libro del Corano (Ansa)

Roma, 11 maggio 2020 - "Adesso mi chiamo Aisha". Alla psicologa che l'ha seguita da quando è arrivata all'ambasciata italiana di Mogadiscio e durante il voloverso l'Italia, Silvia Romano, la ccoperante rapita in Kenia il 20 novembre 2018 e liberata sabato, ha raccontato di essersi convertita spontaneamente all'Islam durante la prigionia e di aver scelto Aisha come nuovo nome. "Nessuno mi ha costretto a fare nulla", ha poi ripetuto durante l'interrogatorio di 4 ore davanti al pm di Roma titolare dell'indagine. "Non mi hanno costretto a fare nulla. Sono sempre stata chiiusa in stanze. Leggevo e scrivevo".

Riscatto milionario

Ma cosa significa e da dove viene il nome scelto da Silvia? Deriva dall'arabo e significa "forza vitale, vita". Il nome è un omaggio ad Aisha bint Abi Bakr, figlia di Abu Bakr, il primo califfo dell’Islam. Aisha è stata anche la più importantee amata delle spose di Maometto (sembra che fu promessa in sposa da bambina) dopo la morte della prima moglie Khadija. Divenne una leader politica e miliater. Ed è per tutti questi motivi che si tratta di un nome popolarissimo tra i musulmani. Il suo uso è incrementato particolarmente dagli anni Settanta.

Le curiosità: Aisha è attualmente piuttosto popolare tra le nuove nate del Regno Unito (è stato l'87° nome più scelto nel 2016). E' stato il 251° nome più scelto in Italia nel 2018.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?