22 mar 2022

Agita ascia e coltello nel liceo poi uccide due donne Terrore in Svezia: arrestato 18enne

Malmo (Svezia). Il blitz della polizia per fermare il 18enne killer nel liceo
Malmo (Svezia). Il blitz della polizia per fermare il 18enne killer nel liceo
Malmo (Svezia). Il blitz della polizia per fermare il 18enne killer nel liceo

Due donne sulla cinquantina sono rimaste uccise in un attacco avvenuto in una scuola superiore a Malmo, in Svezia, per il quale è stato arrestato uno studente di 18 anni. A quanto riferiscono fonti locali, il giovane avrebbe agiato un’ascia e un coltelo, poi, dopo l’aggressione alle donne, avrebbe lui stesso chiamato la polizia. "Sono seduto al terzo piano e ho deposto le armi. Ho ucciso due persone", le sue parole. L’allarme è scattato a metà pomeriggio, quando all’interno del liceo si trovavano circa 50 persone. Molti sono scappati in preda al panico, altri si sono rifugiati nelle aule. Le due donne, entrambe dipendenti del liceo, sono state trasportate in ambulanza in ospedale in fin di vita ma sono morte poco dopo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?