L'aeroporto di Ciampino evacuato per un incendio (Dire)
L'aeroporto di Ciampino evacuato per un incendio (Dire)

Roma, 19 febbraio 2019 - Il Terminal Partenze dell'aeroporto di Ciampino resterà chiuso tutto domani per i voli di linea. Il motivo sono le mancate autorizzazioni di ENAC e ASL dopo l'incendio che questa mattina ha coinvolto un magazzino interrato gestito da una società esterna. Lo stop, sottolinea Adr, arriva "nonostante le rilevazioni del CNR sulla qualità dell'aria abbiano certificato una situazione di assoluta normalità".  I voli previsti da Ciampino verranno spostati a Fiumicino.

PAURA E FUMO - Lo scalo romano è stato evacuato questa mattina intorno alle 8 per un incendio. Ad allarmare è stato il fumo che usciva da un'intercapedine nell'area interrata sottostante l'area Schengen. Passeggeri e personale al lavoro sono stati quindi fatti allontanare dal terminal a scopo precauzionale e portati nel piazzale all'esterno della struttura, mentre i vigili del fuoco sono intervenuti sul posto. Secondo quanto reso noto dai pompieri, che hanno spento il rogo, le fiamme si sono sviluppate all'interno del magazzino di una ditta esterna che si trova sotto l'area 'duty free'.

Nessun problema si è registrato per persone e infrastrutture, ma sette voli sono stati dirottati per motivi di sicurezza. Il personale di Aeroporti di Roma ha assistito le centinaia di passeggeri, distrubuendo acqua e generi alimentari, in attesa che lo scalo ritorni alla sua piena attività. Oggi ha funzionato regolarmente l'Aviazione Generale e tutta l'area degli arrivi. Rimasta interdetta solo la zona delle partenze.