È morta nella sua casa dell’antico quartiere Monte a Piazza Armerina, Enna, la donna più vecchia d’Italia. Maria Oliva, per tutti ’nonna Marietta’, si è spenta a 112 anni. Nata il 16 aprile del 1909, da una famiglia numerosa lo scorso marzo aveva perduto la sorella, unica ancora in vita morta a 99 anni. Sopravvissuta a due guerre, madre di 8 figli, Maria era rimasta vedova nel 1975. La donna ha sempre vissuto a Piazza Armerina, aveva 58 nipoti e pronipoti. Degli 8 figli, cinque sono in vita e con lei, al momento della morte, c’era la figlia Nunzia che si è sempre presa cura della madre. Maria Oliva da oltre due anni era immobilizzata a letto, ma fino a 110 anni usciva da casa e il 15 settembre del 2018 era in piazza Falcone e Borsellino in occasione della visita di Papa Francesco nella Città dei Mosaici, che l’aveva incontrata e le aveva stretto la mano. Maria era lucida e presente e lo scorso aprile aveva festeggiato con alcuni familiari il suo compleanno da record, tra le foto di tutti i nipoti e pronipoti che non avevano potuto essere presenti per le restrizioni imposte dalla pandemia e per limitare i rischi.