Tifosi del Celtic a Roma (Ansa)
Tifosi del Celtic a Roma (Ansa)

Roma, 7 novembre 2019 - Due tifosi scozzesi del Celtic sono stati accoltellati nella tarda serata di ieri a Roma. I due, che si trovavano con altri connazionali in una birreria, sono stati aggrediti presumibilmente da ultrà laziali, che poi si sono allontanati. Questa sera allo Stadio Olimpico è in programma la sfida di Europa League tra la Lazio e la formazione di Glasgow

La rissa è scoppiata davanti all'irish pub Flann O'Brien, tra via Napoli e via Nazionale. Fuori dal locale un 52enne è stato raggiunto da un fendente al fianco. Poco più in là, in piazza Beniamino Gigli, accoltellato anche un 35enne. Entrambi ricoverati all'Umberto I, il secondo ferito è stato operato nella notte. Le condizioni dei tifosi non sarebbero gravi. 

Gli aggressori, si suppone circa otto supporter laziali, all'arrivo delle volanti hanno fatto perdere le loro tracce. 

Agenti della Digos oggi hanno denunciato cinque tifosi della Lazio sorpresi in "possesso di materiale atto a offendere", per loro sarà chiesto il daspo. Roma è ormai presidiata in vista della partita di questa sera. Due denunce e una sanzione amministrativa anche per i tifosi del Celtic. Le denunce sono scattate ieri per i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, mentre la sanzione amministrativa è partita per atti osceni in luogo pubblico.