La licenza elementare l’ha presa nel 1942 nonostante la guerra. La terza media l’ha conseguita a 86 anni nonostante l’età. E oggi, nonostante la pandemia, Franceschino Vargiu (in foto) di Dolianova (Cagliari) – 90 anni compiuti lo scorso ottobre – continua ad andare a scuola. "Certo che mi sono iscritto anche quest’anno. Appena si potrà voglio fare anche il corso di informatica", racconta all’AGI Franceschino. Nulla è riuscito a far desistere Vargiu che – dopo una vita da manovale, emigrato in Svizzera e rientrato – ha ripreso gli studi, frequentando le serali del paese.

La tesina della terza media – scritta a mano – era sulla Prima Guerra Mondiale. "Tutti mi hanno chiesto perché non avessi portato la Seconda, ma io a quel periodo non ci voglio pensare. Ho sofferto troppo: fame, sacrifici, dolori". Peggio allora con la guerra o oggi con la pandemia? "Allora ero giovane, c’era più comunità. E poi con questa mascherina faccio troppa fatica, non riesco ad abituarmi. Peggio oggi", il 90enne ride.