Artemisia Gentileschi e altre mostre da vedere a Roma
Artemisia Gentileschi e altre mostre da vedere a Roma
C'è aria di primavera, c'è voglia di uscire di casa e dedicare qualche ora allo svago, anche a quello culturale. Siete in cerca di una mostra da vedere a Roma? La Capitale è ricca di stimoli e così abbiamo pensato di segnalarvene cinque, una diversa dall'altra ma ugualmente curiose e interessanti. Ci sono le civette, l'arte contemporanea, la pittura del '600, la scienza e il genio di Leonardo. Buona lettura!

Tre civette sul comò
Avreste mai pensato di visitare una mostra dedicata alle civette? A Roma è possibile, ancora per un mese circa. Dove? Alla Casina delle Civette di Villa Torlonia, ovviamente. Qui si possono ammirare 67 opere realizzate quasi tutte per l’occasione da altrettanti artisti provenienti, oltre che dall’Italia, anche da Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Iraq, Irlanda, Lussemburgo, Olanda e Spagna. E' in corso fino al 30 aprile prossimo: Tre civette sul comò. Civettarte. In esposizione dipinti e sculture, ma anche ventagli, aquiloni, gioielli, monopattini, ricami, libri d’artista, video, abiti, cappelli, burattini, tutto in omaggio a questi animali attraverso forme, materiali e stili diversi.

Il ritorno di Anish Kapoor
Quello di Anish Kapoor è un gradito ritorno: mancava infatti dai musei italiani da dieci anni. Oggi espone al MACRO di Roma, in una mostra che racconta la sua continua ricerca in ambito formale e concettuale. In esposizione una serie di rilievi e dipinti composti da strati di silicone rosso e bianco e di pittura, accanto a sculture-architetture monumentali che sono anche la sua cifra stilistica.
La mostra al MACRO di via Nizza si può visitare fino al 17 aprile da martedì a domenica ore 10.30-19.30.

Le donne di Artemisia Gentileschi
Se non siete ancora riusciti a visitare la mostra dedicata ad Artemisia Gentileschi, avete ancora più di un mese di tempo. A Palazzo Braschi, nel Museo di Roma, sfilano Giaele, Ester, Susanna Arianna, Cleopatra e le altre donne dipinte da Artemisia Gentileschi (1593-1653), la grande artista italiana di epoca barocca, in esposizione fino al 7 maggio prossimo.
Vicende più familiari, come ad esempio quella della Maddalena o di Giuditta, si uniscono in mostra a storie quasi inedite al grande pubblico, pur essendo ugualmente affascinanti e molto più attuali di quanto si possa immaginare.

In viaggio nel Dna
Un viaggio affascinante alla scoperta della nostra essenza biologica. E' quello che propone questa mostra dedicata al Dna. Si chiama Dna. Il grande libro della vita da Mendel alla genomica, ed è in corso al Palazzo delle Esposizioni di Roma fino al 18 giugno prossimo. Un percorso in due parti, dove vengono ricostruite le tappe fondamentali di questa avventura scientifica e le storie umane degli scienziati suoi protagonisti,a cominciare da Mendel.

In volo con Leonardo
Il mito del volo ci appartiene dagli albori dell'umanità, e non poteva certo passare inosservato a quel genio che era Leonardo Da Vinci. E dunque il suo Codice sul volo degli uccelli è il manoscritto che raccoglie la summa delle intuizioni elaborate da Leonardo sull’argomento. Ora si può ammirare a Roma, ai  Musei Capitolini, fino al 17 aprile prossimo. L’originale del Codice del volo degli uccelli, custodito nella Biblioteca Reale di Torino dal 1893, è un quaderno in cui il genio toscano scrisse e illustrò i suoi studi sul volo, basandosi sull’osservazione degli uccelli.