La Casa del Cinema omaggia Fernando Di Leo
La Casa del Cinema omaggia Fernando Di Leo

Roma, 23 marzo 2017. Giovedì 23 marzo presso la Casa del Cinema di Roma, la Cineteca Nazionale renderà omaggio a Fernando Di Leo con la proiezione del film-documentario Down by Di Leo. Viaggio d'amore alla scoperta di Fernando Di Leo di Deborah M. Farina e l'incontro moderato dal critico cinematografico Marco Giusti con l'amico di sempre Renzo Arbore, il produttore e presidente di Minerva Pictures Gianluca Curti, la sorella Rita Di Leo, la regista e autrice M. Deborah Farina. Nato a San Ferdinando di Puglia nel 1932, Fernando Di Leo si è guadagnato l’appellativo di Melville italiano grazie alla realizzazione di alcuni tra i più rilevanti noir del nostro Paese.

Prima di affermarsi come regista però, Di Leo è stato in giovane età anche un compositore di poesie e opere teatrali, un collaboratore di riviste, uno scrittore di testi per il cabaret insieme a personaggi del calibro di Umberto Eco, Ennio Flaiano, Luigi Malerba ed Ercole Patti. La figura dell’intellettuale Di Leo riemerge oggi, a distanza di molto tempo, grazie ad un documentario a lui dedicato e al testo Le intenzioni. 1950-1960, una raccolta poetica, pubblicata da Rebellato Editore di Padova agli inizi degli anni Sessanta e riportata finalmente alla luce grazie alle Edizioni Sabinae con una prefazione di Renzo Arbore e un ricordo dell’attore e amico Pier Paolo Capponi. Giovedì 23 marzo si inizia alle 17 con la proiezione del documentario, e si prosegue alle 18.40 con l'incontro dedicato a Fernando Di Leo.