Uno dei motivi per cui l'Osteria Francescana è stata giudicata miglior ristorante del mondo è la qualità delle materie prime del territorio (certo, poi c'è di mezzo il genio di Massimo Bottura). Per chi volesse conoscere le eccellenze del modenese, è imperdibile la tappa di Gusti.a.mo16, due giorni dedicati all'enogastronomia locale. 

Sabato 1 e domenica 2 ottobre tutta la provincia sarà una tavola imbandita a base di aceto balsamico, lambrusco, parmigiano, prosciutto, tortellini e tutti i sapori di questa terra, che ha ben 23 prodotti DOP e IGP (record europeo). Acetaie, caseifici, prosciuttifici e cantine saranno aperti al pubblico per assaggi e show cooking. Sarà anche l'occasione per fare un tour nel centro di Modena (organizzati dall'APT locale) fra il Duomo, Piazza Grande (Patrimonio Unesco), Palazzo Ducale e l'acetaia del Palazzo Comunale. 

Nel centro di Modena si potrà anche partecipare a percorsi sensoriali, talk show e spettacoli musicali e gustare i panini dello chef Daniele Reponi.