Oliveto

Roma, 22 ottobre 2018 - Un passo dopo l’altro, alla scoperta di piante secolari, per assaporare un mondo antico dove l’eccellenza di un prodotto modella l’identità stessa del paesaggio. La Camminata tra gli olivi vuole essere tutto questo e altro ancora. Con la seconda edizione in calendario domenica 28 ottobre intende riportare alla ribalta i valori della qualità e della bontà dell’olio extravergine, la cultura dei territori, la sapienza degli olivicoltori e il fascino del profumo di frantoio. La manifestazione è stata presentata a Roma, al Ministero dei Beni Culturali, dal direttore generale Francesco Palumbo e da Enrico Lupi, presidente dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

La Camminata tra gli olivi è organizzata quest’anno con nuovi itinerari tra suggestivi paesaggi. Comprende degustazioni con l’extravergine, grande protagonista dell’iniziativa. Sono 123 i comuni italiani che hanno raccolto l’invito e che organizzano incontri e passeggiate, con una presenza diffusa nelle regioni vocate alla produzione. Per scegliere l’itinerario basta un click. È online il sito www.camminatatragliolivi.it dove trovare notizie sul territorio, la storia, i programmi. Si possono consultare anche la fan page su Facebook e i canali Instagram Twitter con l’hashtag #camminatatragliolivi. La notizia della Camminata tra gli olivi è uscita anche sulle pagine dei quotidiani in edicola. Ora non resta che andare a visitare uno dei luoghi che ospitano la kermesse.