Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Moda Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Vini bianchi per l'estate: Vette di San Leonardo

Da una blasonata cantina specializzata in vini rossi, giunge un bianco che merita attenzione: Vette di San Leonardo

Ultimo aggiornamento il 20 luglio 2017 alle 20:19
Foto: sanleonardo.it
Dici Tenuta San Leonardo e agli amanti del vino vengono in mente i suoi rossi blasonati. Ma questa storica realtà del Trentino produce da qualche anno anche un signor bianco, il Vette di San Leonardo, perfetto durante la stagione estiva per accompagnare una pausa ristoratrice all'insegna del buon bere.

TENUTA SAN LEONARDO

La storia della tenuta affonda le sue radici indietro di secoli, ma il vero cambio di marcia è molto più vicino ai nostri giorni: è infatti nel corso degli anni Sessanta che il marchese Carlo Guerrieri Gonzaga decide di impiantare nel parco di famiglia vitigni come Cabernet Franc, Merlot, Carmenère e Cabernet Sauvignon. Il microclima temperato della zona (siamo lungo il fiume Adige, a poca distanza dal Parco naturale della Lessinia, nell'estremo sud del Trentino) favorisce la nascita di vini rossi apprezzatissimi, primo fra tutti il San Leonardo, autentico portabandiera dell'azienda.

VETTE DI SAN LEONARDO
Dopo qualche anno inizia a farsi sentire la voglia di realizzare un vino bianco che omaggi degnamente le montagne che incorniciano i vigneti e che di conseguenza presenti una complessa mineralità e una grande freschezza. Nasce così Vette di San Leonardo, presentato nel 2012 e ottenuto da Sauvignon Blanc in purezza, selezionato presso i produttori della zona: è un vino corposo ed elegante, gradevolmente acidulo, con profumi di pesca a pasta bianca e leggere note di salvia. Si sposa alla perfezione con il pesce, crudo, alla griglia o affumicato, ma anche con le carni bianche, i salumi e i formaggi a pasta molle.

Leggi anche:
- Vini per l'estate: i bianchi di Feudi di San Gregorio
- Vini per l'estate: i bianchi di Moser (il ciclista)
- Vino e barbecue: il segreto dell'accoppiata ideale

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.