Il sociologo Sabino  Acquaviva, morto a Padova a 88 anni (Ansa)
Il sociologo Sabino Acquaviva, morto a Padova a 88 anni (Ansa)

Padova, 30 dicembre 2015 - Il sociologo Sabino Samele Acquaviva è morto oggi a Padova all'età di 88 anni. Lo studioso era infatti nato nella stessa città in cui è deceduto il 29 aprile del 1927. Professore all'Università di Trento tra il 1967 e il 1971, passò poi all'Università di Padova, dove tenne la cattedra di sociologia alla Facoltà di Scienze politiche del Bò. I funerali si svolgeranno il 2 gennaio pomeriggio nella chiesa di Santa Sofia, a Padova.

Studioso di sociologia della religione, Sabino Acquaviva è conosciuto soprattutto per il libro L'eclissi del sacro nella società industriale, del 1961, tradotto in diverse lingue. A Padova fu anche preside della facoltà di Scienze politiche dal 1977 al 1978 e direttore del dipartimento di sociologia dal 1985 al 1988. Autore di numerosi libri e studi fu anche collaboratore della Rai, in particolare di trasmissioni televisive quali La notte della repubblica di Sergio Zavoli.