Daniel Radcliffe nei panni di un Harry Potter giovanissimo (Ansa)
Daniel Radcliffe nei panni di un Harry Potter giovanissimo (Ansa)

Londra, 11 febbraio 2016 - Torna Harry Potter, 19 anni dopo l'ultimo libro della fortunatissima saga. Ormai ha messo la testa a posto: è un uomo sposato, ha tre figli e un lavoro fisso al ministero della magia. La notizia ha fatto scatenare i fan della Rowling, che da parte sua avverte: non si tratta di un nuovo libro (la saga è finita nel 2007) ma di un testo teatrale.
Ma tant'è: il copione verrà comunque stampato - uscirà nelle librerie solo il 31 luglio prossimo, dopo la prima mondiale dello spettacolo - e quindi si può considerare un sequel a tutti gli effetti, un Harry Potter 8, tanto che il libro-copione è già in vetta alla classifica di vendita del sito britannico di Amazon e in cima alle prevendite del sito della catena di librerie britannica Waterstones

Il titolo della nuova puntata è "Harry Potter and the Cursed Child" (Harry Potter e il bambino maledetto) e lo spettacolo teatrale debutterà ufficialmente nel West End il 30 luglio. Lo spettacolo racconta la storia di Harry Potter, ormai un mago adulto: l'ex piccolo eroe di Hogwarts è sposato con tre figli e lavora al ministero della Magia. 
Anche lo spettacolo teatrale si preannuncia un enorme successo: a ottobre sono stati venduti 175mila biglietti nelle prime 24 ore di prevendita. Lo spettacolo è basato su una storia originale di Rowling ed è scritto da Jack Thorne. 

I libri di Harry Potter sono uno dei più grandi successi letterari di sempre, con 450 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Anche le versioni cinematografiche sono da record, incassando al botteghino oltre 6,3 miliardi di euro.