Max ha battuto anche la noia.
Di Zandvoort mi è piaciuto il pubblico.
Ma la gara è stata decisamente soporifera!
Se non altro questo duello tra Verstappen e Hamilton, anche quando vissuto come in Olanda in modalità scacchi, promette di protrarsi fino all’ultima bandiera appunto a scacchi.
Non condivido le critiche a Bottas, sospettato di essere stato troppo ‘morbido’ nella difesa su Max.
E insomma, il diavolo Toto Wolff fa le pentole ma talvolta non i coperchi. Qualcuno dovrà farsene una ragione, eh.
E sull’argomento ho detto tutto.
Perez ha lasciato solo Verstappen al sabato e questo lo rende indifendibile nonostante la rimonta domenicale.
La Ferrari è questa.
Decorosamente anonima.
Comunque ha fatto meglio di McLaren.
Il convento di Maranello per il momento altro non passa.
A Monza non suppongo le cose possano andare meglio.

Piloti da lodare: Alonso e Gasly.

A voi.