Per le vostre domande continuate ad utilizzare il post dedicato.
Due parole su Verstappen che si lega a Red Bull fino a tutto il 2023.
Considerazione uno, banalissima.
Max si fida ciecamente della combinazione Newey-Yamamoto, cioè scommette sul progresso Honda. Il 2023 è molto lontano, l’olandese un mondiale ancora deve vincerlo, per impegnarsi tanto a lungo con l’attuale datore di lavoro, insomma, significa che dubbi non ne ha.
Considerazione due, meno banale.
Non era un mistero per nessuno l’interesse Mercedes per l’Orange Boy. Ovviamente in una logica senza Hamilton, non essendo immaginabile l’accoppiata Lewis-Max.
Il fatto che Verstappen scelga di restare dove già è induce a sospettare che LH44 abbia cortesemente declinato l’offerta avanzata da John Elkann.
A meno che non siano vere le indiscrezioni su un disimpegno, magari graduale, di Daimler Benz dalla Formula Uno.
Altro non mi sento di aggiungere, per ora.