Ok, è banale.
Dovevo venire fino a Tokyo per scoprire che in Italia c’è ancora una Ferrari competitiva.
Solo che si chiama Vanessa ed è una meravigliosa ginnasta.
Vabbè, è una stupidaggine da fuso.
Le risposte.
@daniele rizzetto. Elkann e il neo ad Vigna non possono restare indifferenti alle sorti della Rossa da Gp. Che poi sappiano cosa fare, è un altro discorso.
@Ema86. In 15 Olimpiadi di cose belle e brutte ne ho viste tantissime. Per uno cresciuto nel modenese come me, la sconfitta degli azzurri del volley nel tie break di Atlanta96 contro l’Olanda è una ferita mai rimarginata, i ragazzi di Velasco erano tutti fratelli, per me. Le emozioni belle, anche non dipinte di azzurro, le porto tutte con me. A livello assoluto e forse l’ho già detto, i 200 di Bolt a Pechino 2008.
@blade spirit. E vi voglio bene si, il Clog mi tiene compagnia da quindici anni.
@pierogiapiero. Vedi, io non ce l’ho con Hamilton. Per niente. Lo considero un grande. Secondo me a Silverstone ha esagerato e non solo secondo me. So che è difficile, ma non sarebbe male comprendere che si può stimare un pilota anche criticandolo. Davvero io non capirò mai la mentalità da ultras ma sono anche sicuro che, in generale, l’era dei leoni da tastiera sta per finire. Tardi, ma sta per finire. Fate a caso a quanti disattivano i commenti sui social e altrove.
@daveaspec. Fino all’ultimo mi sono chiesto se fosse giusto venire qui a Tokyo. Il dubbio mi rimane. Ma la domanda è sempre quella. Fermare tutto o provare a continuare a vivere?
@luca il dibe. Di sicuro Verstappen non dimenticherà. Aggiungo anche che le feste Mercedes post Race le ho trovate improprie, Max era ancora in ospedale.
@denny wilde. I commentatori del Wec non li conosco ma me ne parlano tutti benissimo.
@luke71. Mica sono il mago Otelma! Io spero la Ferrari vinca il titolo già nel 2022.
@gabriele. A Maranello lavorano da oltre un anno sul progetto 2022. E però è troppo presto per formulare qualunque ipotesi.
@rs1934. Sì, anche io credo Hamilton abbia voluto mandare un messaggio a Verstappen. Solo che ritengo abbia esagerato.
@SV. Prima di Silverstone ti avrei detto che il mondiale lo avrebbe vinto Max. Dopo Copse, francamente non lo so.
@tifone rosso. Le autorità giapponesi potevano rinunciare alla Olimpiade. Hanno fatto una scelta diversa, non condivisa dalla maggioranza della popolazione locale. Ma è troppo facile dire che hanno vinto i soldi. Gli atleti, tranne rare eccezioni, volevano essere tutti qui, perché per i Giochi hanno lavorato anni e anni.
@rhotgar. In F1 ci sono cose che non funzionano, esattamente come in tutti gli sport. Ci sono opacità, conflitti d’interesse e bla bla bla. Ma se è tutto un imbroglio io dovrei smettere di occuparmene. Non sarebbe poi un gran male, molti citrulli lo ignorano ma la F1 sarà si e no il 20% del mio lavoro. Solo che mi piacerebbe chiudere rivedendo la Ferrari mondiale.
@312T4. Beh, Brisbane è un po’ in là ma prima di morire debbo tornare nella amatissima Australia, per guidare alla Leclerc sulla Great Ocean Road, giù giù fino ai Dodici Apostoli. E tu verrai con me.
@kingcross. A me Sainz sta piacendo. Credo che immaginare un allungamento del contratto sia legittimo.
@odesseus. Dopo Todt in Fia io vedrei bene il Joker (spero ti piaccia Batman, eh).
@4titulidicartone. Se caccio i vetteliani poi perdo te, che scrivi sempre di Seb. Non me lo posso permettere, sapere che esiste gente come te mi fa sentire meglio, apprezzo la fortuna che ho avuto.
@drake. Guarda, la F1 è stata sempre “cattiva”, pensa a Senna e Prost ma anche a Schumi e Villeneuve. Non esiste sentimento quando fai una attività che esige il rischio come contropartita obbligatoria per la vittoria. Non è bello, ma è così.