La Ferrari è l’unica zona Rossa che mi interessa.
Ho imparato molto tempo fa che i test pre campionato hanno, quasi sempre, un significato limitato.
Figuriamoci da quando i sapientoni che governano il baraccone hanno drasticamente ridotto lo spazio lasciato ai collaudi.
Cosa diavolo può capire un pilota stando un giorno, un giorno e mezzo nell’abitacolo di una monoposto?
Fa niente. La mia è una battaglia persa. Amen.
Ciò premesso, al cuore non si comanda. Dunque, nel limite del possibile seguirò l’andamento dei test. Vagando tra illusioni, emozioni, speranze.
È normale.
Lascio lo spazio sotto a chi voglia commentare i test, trasmessi in diretta da Sky.