Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Moda Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Quando Vettel svernicia Hamilton

Visto? “I punti si fanno alla domenica”. In Mercedes sono così preoccupati che evidentemente ci si può credere. Approfitto per segnalare a tanti amici una cosa vecchia vecchia. Insomma! Non è che in Ferrari sono imbecilli al sabato e fenomeni alla domenica… Vedete, in una stagione tirata come questa conservare il senso dell’equilibrio è fondamentale. […]

Ultimo aggiornamento il 26 agosto 2018 alle 17:06

Visto?
“I punti si fanno alla domenica”.
In Mercedes sono così preoccupati che evidentemente ci si può credere.
Approfitto per segnalare a tanti amici una cosa vecchia vecchia.
Insomma!
Non è che in Ferrari sono imbecilli al sabato e fenomeni alla domenica…
Vedete, in una stagione tirata come questa conservare il senso dell’equilibrio è fondamentale.
Se no hanno ragione quelli che davano del fesso a Vettel post Germania.
Non funziona così.
Il Seb di Spa è stato super.
Sulla pista di Schumi.
Il sorpasso da sverniciata su Hamilton vale la standing ovation.
Un fesso, eh?
Io mi sono emozionato.
E anche divertito quando, alla fine, Hamilton ha estratto dal cilindro la teoria dei trucchi.
In effetti, Vettel è il mago Houdini della Formula Uno.
Raikkonen lo porto io a Lourdes prima di Monza, ne ha bisogno.
Con questa grande Ferrari tutto è possibile.
A patto di non perdere mai il lume della ragione.
E se poi a Monza piove?
Apriremo l’ombrello.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.