Buon Natale a tutte e a tutti.
Ringrazio chi si è fermato anche solo per un attimo in questo luogo. Chi ha solo letto e chi ha anche commentato.
Io penso, come sa chi mi segue, tutto il male possibile delle degenerazioni da web. Al tempo stesso, debbo alla Rete la felice opportunità di un confronto diretto con tante persone che, un tempo, mai avrei potuto conoscere.
Nel senso buono, l’on line è un arricchimento.
Non sto a ripetere la malinconia generata da un anno che è stato ed è ancora crudele. Dodici mesi fa mai avremmo potuto immaginare quello che ci aspettava.
Non dico che passerà: non lo so, purtroppo.
Con gli auguri, mai così sentiti!, invito chi lo desidera a porre sotto questo post le domande che gli girano per la testa, a proposito di Formula Uno e dintorni.
Mi impegno a rispondere a quanti scriveranno entro e non oltre il 28 dicembre. Interrogativi solo qua sotto, grazie.
Tanti auguri, di nuovo.