Naturalmente, io non ci credevo.
Leclerc in pole a Montecarlo!!!
Non so voi, visto che da settimane non ho tempo di leggervi.
Ma insomma!
Quella di Carletto è una impresa formidabile.
E onore alla Ferrari, intesa come squadra: la macchina era veramente buona (e qui aggiungo la mia ulteriore incredulità). Gliene ho dette talmente tante, da John Elkann a Binotto, che sono in debito di complimenti, per una volta almeno.
Il brivido finale, con tanto di botto di Charles, spaventa in prospettiva gara: ma il solo fatto che ci si ponga il problema è clamoroso.
Il ritorno dell’era del cinghiale bianco!
È andato forte pure Sainz.
A Monaco ho visto una volta vincere Ricciardo con una Red Bull decisamente più lenta delle macchine che inseguivano.
Chissà.
Verstappen è vicinissimo.
Flop di Hamilton, staccato anche da Bottas.
Vettel in Q3.
Splendido Giovinazzi.
Bocciatissimo Alonso, un’altra volta battuto da Ocon.
Schumi 2 ha ancora tanto da imparare.
Quanto manca alla partenza? (Alla bandiera a scacchi, per scaramanzia, meglio non pensare).