custom logo
La verità (triste) di BinottoLeo Turrini - 21 febbraio 2020
Immagino abbiate tutti letto o ascoltato le dichiarazioni di Mattia Binotto. Inutile commentare. Io apprezzo il linguaggio della verità. Mettiamola così. Il primo pacchetto aerodinamico della SF 1000 non funziona. I problemi del 2019 fin qui non sono stati risolti. La macchina soffre di sottosterzo e le prestazioni sul giro secco, per quanto non cercate, […]
  1. Immagino abbiate tutti letto o ascoltato le dichiarazioni di Mattia Binotto.
    Inutile commentare.
    Io apprezzo il linguaggio della verità.
    Mettiamola così.
    Il primo pacchetto aerodinamico della SF 1000 non funziona.
    I problemi del 2019 fin qui non sono stati risolti.
    La macchina soffre di sottosterzo e le prestazioni sul giro secco, per quanto non cercate, sono comunque lontane dai livelli Mercedes (e Red Bull).
    Questo è lo stato dell’arte.
    Oggi.
    Next week a Barcellona la Ferrari porterà le sue modifiche e inseguirà, sul serio, ma all’ultimo giorno, la proiezione migliore del suo possibile rendimento.
    Good luck and good week end.
    Ps. Il nostro fratello Max, prossimo vincitore nella sfida alla malattia, tramite mio ringrazia il cloggaro Ben Hur per la manifestazione di simpatia tradotta in piccolo enorme regalo. Io faccio volentieri da ponte tra loro, tramite lo scrittore EmiEmi. Fatalmente, per colpa della mia fama, anche molti imbecilli trolloni frequentano questo luogo. Eppure, per quanto idioti, persino costoro, i trolloni fessi, saranno costretti ad ammettere che la mia casa è frequentata da gente nobile d’animo e pura di cuore.
    Forza Max.
    Grazie Emi.