Vorrei parlare di Hamilton che per un pugno di millesimi tiene dietro i Bibitari.
Vorrei parlare di Verstappen che forse ha il …braccino del tennista.
Vorrei parlare di Leclerc che ha già un posto nei nostri cuori perché quello che può fare lo fa e anche qualcosa in più.
Vorrei ricordare che Sainz deve dare di più, come nella canzone di Tozzi, Morandi e Ruggeri.
Vorrei segnalare che Ocon ha bastonato Alonso e che Stroll ha legnato Vettel.
Invece.
Invece, pensando a Norris e non solo, mi limiterò ad osservare che in Formula Uno non è sbagliata l’applicazione della norma.
È sbagliata la norma!
L’ho scritto post Bahrain.
Mi ripeto.
Ha senso, nel sabato di Imola, togliere il tempo a chi, senza danneggiare nessuno!, mette le ruote oltre una striscia?!?
Siamo uomini o caporali?
Sono sin d’ora grato a Stefano Domenicali per quanto potrà fare in merito, ammesso possa fare qualcosa.
Buona domenica a tutti.