custom logo
Il Totocalcio dei piloti F1 del 2022Leo Turrini - 7 gennaio 2022
Ho letto da qualche parte che è rinato il Totocalcio. 1 X 2. Ecco il mio pronostico per le sfide tra i piloti dello stesso team in questo accidentato (eufemismo) 2022. Possibile una tripla sola e tre doppie. A voi. Hamilton/Russell 1 2 Gioco la doppia e un po’ mi sorprendo. Nel senso che Sir […]

Ho letto da qualche parte che è rinato il Totocalcio.
1 X 2.
Ecco il mio pronostico per le sfide tra i piloti dello stesso team in questo accidentato (eufemismo) 2022.
Possibile una tripla sola e tre doppie.
A voi.
Hamilton/Russell 1 2
Gioco la doppia e un po’ mi sorprendo. Nel senso che Sir Lewis è sparito dalla circolazione dopo la grande beffa di Abu Dhabi. Che motivazioni avrà? Se ha superato lo shock, indiscutibilmente resta un grandissimo. In caso contrario, potrebbe patire molto l’esuberanza di Russell. Che è bravo. E ha fame. A qualcuno potrebbe venire in mente il Nelson Piquet giovane partner di Lauda. Boh, non so. Facciamo che sono suggestioni.
Alonso/Ocon 1. Mi aspetto molto da Frenando. Ovviamente non so che macchina sarà l’Alpine, ma smaltite le ultime ruggini lo spagnolo starà davanti al compagno.
Latifi/Albon 2. Il ritorno dell’asiatico è una cosa buona. Non era fermo, anche se Perez (vedi anche Abu Dhabi!) è stato prezioso per la causa Red Bull. Quanto a Latifi, comunque è già nella storia, per il noto motivo…
Norris/Ricciardo 1 2. Lando lo considero fortissimo. Ha già mostrato cose magnifiche. Ma l’oriundo ha pur sempre vinto a Monza e non può aver perduto le qualità che lo avevano reso più che credibile accanto a Verstappen. Sono curioso di vedere come se la giocherà, finito l’anno di adattamento in McLaren.
Bottas/Zhou 1. Vabbè, io starò dalla parte del cinese per divertirmi un po’ ma mi stupirei se il maggiordomo finlandese le buscasse da un Rookie. Vero che passare da un missile ad una carriola può determinare conseguenze psicologiche impreviste e imprevedibili, ma insomma, a tutto c’è un limite.
Schumi/Mazepin 1. A proposito di limite. La Haas forse smetterà di essere pure zavorra, ma in assoluto Mick non può stare dietro allo sciagurato partner russofono. È una questione di dignità, prima ancora che di prospettive.
Verstappen/Perez 1. Non mi stupirei se il messicano si prendesse qualche soddisfazione in più. Però Max è di un altro pianeta.
Vettel/Stroll 1 2. Qui entrano in ballo le esigenze dinastiche. Aston Martin è, come tante vetture, un punto interrogativo avvolto nell’enigma.
Gasly/Tsunoda 1. È una delle coppie più interessanti, secondo me. Il giapponese è mezzo matto ma tosto. Pierre però è più veloce di quanto si creda. Duello interessante.
Leclerc/Sainz 1 X 2. Mi gioco la tripla. Spiegazione. Sono un big fan di Carletto, cui non hanno giovato le pluriennali malinconie Rosse. Paradossalmente Carlitos non ha pagato dazio alle debolezze Ferrari, non avendo un pregresso da scontare. E infatti nel 2021 ha chiuso lui davanti la stagione. Continuo a considerare superiore il Principe di Monaco, ma dovrà dimostrarsi tale sia in qualifica che in gara.