Se ne è andato Gino Strada.
Caro amico, grande italiano.
Potevi non condividere la sua lettura degli eventi del mondo, ma non potevi non riconoscerti nel suo amore per il prossimo, senza distinzione alcuna.
Molti sapevano della sua passione per l’Inter.
Quasi tutti ignoravano la sua innocente devozione al mito Ferrari, per causa mia.
Posto sotto l’indirizzo Facebook di una intervista che gli feci nel 2017, grazie alla cortesia di una grande donna, la presidentessa di Modena Volley Catia Pedrini.
Dovunque tu sia andato, Gino, sappi che è stato un onore incontrarti.
https://fb.watch/7mbvZ11Gju/