Che il Dio delle corse benedica Imola.
Direbbe Ecclestone che la pioggia ci vorrebbe sempre, ma io credo che questo groviglio di emozioni sia figlio soprattutto del circuito.
Spero che ci sia sempre più Imola in Formula Uno.
E sempre meno tracciati alla Tilke.
Dirò questo.
Norris man of The week end.
A casa Hamilton fa l’uovo anche il gallo, se si pensa come le circostanze lo abbiano aiutato dopo il suo errore.
Lewis che sbaglia quando Verstappen va così forte.
Pura coincidenza?
Vedremo.
Di sicuro l’Olandese Volante ha zero complessi di inferiorità. Riguardare il primo giro per comprendere.
Ferrari molto, molto decorosa. Non immaginabile in dimensione vittoriosa, ma incoraggiante.
Meglio ancora.
Io sono rimasto piacevolmente sorpreso.
Leclerc e Sainz nei cinque. No podio, ma senza safety sarebbe accaduto.
Russell troppo aggressivo, dopo, con Bottas.
Il quale Bottas, incidente a parte, non può guidarla così, la Mercedes.