Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Moda Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Il vino dei Pearl Jam aiuta i senzatetto

La band ha messo in vendita 450 casse di vino rosso a tiratura limitata. Sold out in pochi minuti, il ricavato andrà in beneficenza 

Ultimo aggiornamento il 31 luglio 2018 alle 19:35
Home x Away, il vino "ufficiale" dei Pearl Jam - Foto: instagram/sofhcellars
Vino, beneficenza e rock'n'roll. In occasione del prossimo tour dei Pearl Jam sono state messe in vendita 450 casse a tiratura limitata, ognuna contenente quattro bottiglie di vino, frutto della collaborazione con la band. Sulla scatola si legge la scritta Home x Away, che è appunto anche il nome del tour, e sull'etichetta di ogni bottiglia campeggia il profilo delle quattro città dove si svolgeranno i concerti: Seattle, Missoula, Chicago e Boston.

I proventi saranno destinati ad aiutare i senzatetto di Seattle, la città del gruppo: sono oltre 12mila le persone che qui vivono per strada, uno dei numeri più alti degli Stati Uniti.

COSA C'ENTRANO I PEARL JAM CON IL VINO
È noto che il cantante Eddie Vedder sia un amante del rosso (in particolare, pare, del Pinot Nero), tanto che spesso se ne fa qualche bicchiere anche durante i concerti. Passione da bevitori a parte, la band ovviamente non si è messa a imbottigliare vino: il team artistico che lavora con Vedder e soci ha disegnato le etichette delle Home x Away e la band ha dato il suo supporto ufficiale.

Il vino è stato prodotto da Underground Wine Project, un progetto nato dalla collaborazione tra i proprietari (nonché fan sfegatati del gruppo) di due piccole ma quotatissime cantine, la Mark Ryan Winery e la Sleight of Hand Cellars, entrambe di base a Seattle. Si tratta di un blend di Syrah e Cabernet Sauvignon del 2015, affinato per 22 mesi in botti di quercia francesi.

TUTTO ESAURITO
La vendita delle casse Home x Away è stata annunciata nella newsletter della band e nel giro di dodici minuti erano già andate sold out. Insomma, sono finite prima ancora che la notizia uscisse dal giro delle e-mail. Facendo i calcoli, sono stati raccolti in un lampo 67.500 dollari, che saranno devoluti alla Vitalogy Foundation, l'organizzazione benefica fondata dai Pearl Jam.


Leggi anche:
- Whisky, vodka e tequila: i liquori delle star di Hollywood
- Le nonne italiane che fanno la pasta, un patrimonio da conservare
- Lo chef stellato che si scaglia contro le "finte allergie"

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.