La morte dell'attore Burt Reynolds, avvenuta il 6 settembre quando aveva 82 anni, ha lasciato un vuoto che molti personaggi di Hollywood hanno voluto sottolineare. Nelle ultime ore il collega John Schneider, protagonista del telefilm 'Hazzard' dal 1979 al 1985 nei panni di Bo Duke, ha firmato un suo personale ricordo per conto del magazine Variety: ne ha elogiato l'umiltà, la capacità di far sentire tutti a proprio agio, i consigli elargiti con generosità e anche il suo cocktail preferito.

Per approfondire: È morto Burt Reynolds, sex symbol coi baffi

IL COCKTAIL DI BURT REYNOLDS
John Schneider non fornisce una ricetta precisa, ma parla genericamente di "un bicchierino di tequila in un bicchiere di birra": non sappiamo quale tipo di tequila, se bianca o invecchiata in botte, né a che stile di birra faccia riferimento, se una stout scura oppure una ale chiara. In ogni caso, Schneider assicura che è delizioso e che l'ha sempre chiamato, e sempre lo chiamerà, "il Burt Reynolds".

COME PREPARARE IL COCKTAIL DI BURT REYNOLDS
Andando a spulciare alcune ricette ufficiali, possiamo prendere spunto dal Tequila Shandy Beer Cocktail oppure dal Mexican Mule. In entrambi i casi gli ingredienti principali sono la tequila bianca e una birra lager: chiara, leggera, non troppo amara. Nel primo caso si tratta di shakerare parti uguali di birra e limonata, alle quali aggiungere uno shot di tequila. Nel secondo caso abbiamo un cocktail meno beverino, ma più dolce: servono infatti una parte e mezzo di tequila, quattro parti di lager, 0,3 parti di succo di lime e 0,3 parti di sciroppo di zucchero.

Leggi anche:
- Londra, aprono il bar di David Bowie e il ristorante degli ABBA
- La punta del cornetto diventa uno snack. Senza gelato
- Il distributore automatico che vende carne fresca 24 ore su 24