Le banane a maturazione graduale - Foto: E-Mart / emart.ssg.com
Le banane a maturazione graduale - Foto: E-Mart / emart.ssg.com

Quante volte capita di comprare un casco di banane, fare in tempo a mangiarne due, e poi ritrovarsi il giorno dopo con le altre nere e molli come se fossero maturate tutte insieme di colpo ben oltre il limite della commestibilità? Spesso, troppo spesso. Ma adesso le menti brillanti di una catena di grandi magazzini della Corea del Sud hanno trovato la soluzione all'annoso problema.

In Corea hanno risolto il problema. Ecco come

UNA BANANA AL GIORNO
L'intuizione è di quelle così semplici, vedendola realizzata, che ti fanno domandare "perché nessuno ci ha pensato prima?". I supermercati del marchio E-Mart hanno messo in vendita una confezione speciale che contiene sei banane a diversi gradi di maturazione, da quelle più gialle da consumare subito, a quelle ancora verdi che verranno pronte progressivamente.

In questo modo, procedendo da sinistra a destra (sulla confezione ci sono anche le frecce che indicano la direzione da seguire, se uno non ci arrivasse da solo), ogni giorno avremo a disposizione una banana perfetta, evitando così di buttarne via la metà come al solito. Il pacchetto si chiama haluhana banana, traslitterato in caratteri occidentali, che significa appunto "una banana al giorno"; costa circa 2,3 euro.

LE REAZIONI SUI SOCIAL
Come sempre per qualsiasi cosa, quando la notizia della confezione di frutti a maturazione graduale è finita sui social è scattato il dibattito. L'idea in sé è stata accolta più che positivamente, ma molti hanno sollevato critiche soprattutto per l'utilizzo dell'imballaggio di plastica, contando che la buccia delle banane è già un perfetto sistema di protezione naturale. Da qui l'osservazione che sarebbe stato più facile ed ecologico mettere delle ceste di banane con maturazione diversa, lasciando al cliente il compito di prenderne quante per tipo ne desidera.


Leggi anche:
- 8 strane leggi sull'alcol in giro per il mondo
- Frutta e verdura brutte: le compreresti pagandole meno?
- Galateo a tavola, le regole che non sapevate nemmeno che esistessero