Lo sport può ridurre gli effetti a lungo termine dell'alcol – Foto Vaclav Mach / Alamy
Lo sport può ridurre gli effetti a lungo termine dell'alcol – Foto Vaclav Mach / Alamy
Fare attività fisica, anche solo 150 minuti settimanali, può contribuire a ridurre il rischio di incorrere in patologie anche mortali derivanti dell'eccesso di alcol nel lungo periodo. A rivelarlo è uno studio internazionale, pubblicato sul British Journal of Sports Medicine, condotto da un gruppo di ricercatori dell'Università di Montreal e Sydney. 

LO STUDIO 
Secondo l'Istat, solo in Italia, muoiono 40mila persone all'anno a causa degli effetti dell'abuso di superalcolici, liquori, vino e birra, che possono provocare incidenti, problemi cardiovascolari, tumori e guai al fegato. Lo studio in questione ha preso in analisi otto sondaggi di salute pubblica nel Regno Unito di 36.370 uomini e donne (40 anni di età media), che a loro volta evidenziavano l'impatto del bere e dell'attività fisica sulla salute. Dal 1994 al 2006, periodo di analisi delle ricerche britanniche, sono morte 5.735 persone.

I ricercatori, sempre per quanto riguarda gli otto sondaggi, hanno comparato gli astemi a cinque tipi di consumatori di alcol: ex bevitori, bevitori occasionali, bevitori moderati, bevitori a rischio (12-28 bevande alcoliche a settimana per gli uomini, 8-20 per le donne) e bevitori "nocivi" (più di 28 a settimana per gli uomini e più di 20 per le donne). 

ALMENO 150 MINUTI DI SPORT A SETTIMANA
Il bevitore moderato, rispetto all'astemio, solitamente ha il 36% di possibilità in più di morire di cancro e il 13% in più di morire per altre cause. Queste percentuali, però, si abbassano sensibilmente di fronte a bevitori moderati che sono anche minimamente attivi, ossia, in media, 30 minuti di camminata veloce cinque volte alla settimana. I benefici dell'attività fisica, però, non hanno risparmiato i cosiddetti bevitori "nocivi". Chiaramente, come spiegano gli studiosi, la ricerca non autorizza a bere senza sosta se ci si allena con continuità, ma evidenzia uno degli infiniti benefici dello sport nelle nostre vite. "Sei sempre esposto a rischi quando bevi", ha affermato Karine Perreault dell'Università di Montréal, che ha guidato lo studio. 


Link: http://bjsm.bmj.com/content/early/2016/07/04/bjsports-2016-096194.abstract