La frutta aiuta a rimanere incinta più dei cibi fast food - foto nd3000 istock
Le donne che mangiano poca frutta ed eccedono con i piatti da fast food impiegano più tempo a rimanere incinte e hanno meno probabilità di concepire entro un anno. È quello che emerge da uno studio condotto dalla professoressa Claire Roberts e dalla ricercatrice Jessica Grieger, entrambe dell’Università di Adelaide, e pubblicato sulla rivista Human Reproduction. I ricercatori hanno esaminato l'impatto della dieta sull'infertilità delle donne. Ecco cosa hanno scoperto.


ALIMENTAZIONE E INFERTILITA’
Roberts, Grieger e i loro colleghi hanno studiato i dati di 5.598 donne dai 18 ai 43 anni in Australia, Nuova Zelanda, Regno Unito e Irlanda. Nessuna di loro aveva precedentemente avuto un bambino. Durante la prima visita prenatale fatta a ciascuna donna - avvenuta tra la 14a e la 16a settimana di gravidanza - le ostetriche coinvolte nel progetto hanno raccolto informazioni grazie a una serie di interviste. Tra le varie domande, si chiedeva alle future mamme quanto ci avessero impiegato per rimanere incinte, con dettagli sulla loro dieta pre concepimento. In particolare è stato chiesto con quale frequenza mangiassero frutta, verdure a foglia verde, pesce e cibi da fast food, come hamburger, pizza, pollo fritto e patatine acquistate fuori casa.


MEGLIO LA FRUTTA CHE IL JUNK FOOD
I ricercatori hanno poi esaminato gli effetti della dieta sull'infertilità, scoprendo che nelle donne con il più basso consumo di frutta, il rischio di infertilità è aumentato dall'8% al 12% e in coloro che mangiavano il fast food quattro o più volte alla settimana, il rischio di infertilità invece è aumentato dall'8% al 16%. L’assunzione di verdure a foglia verde o pesce sembra invece non influenzare invece il tempo richiesto per concepire un bebè.


I CONSIGLI PER RIMANERE INCINTA VELOCEMENTE
La professoressa Claire Roberts dell'Università di Adelaide ha dichiarato che questi risultati mostrano come seguire una dieta di buona qualità che includa la frutta e che ridurre al minimo il consumo di cibo scadente migliori la fertilità e riduca il tempo necessario per rimanere incinta. La dottoressa Jessica Grieger ha aggiunto che la raccomandazione per chi desidera concepire un bambino è quella di prendersi cura della propria alimentazione, evitando un eccesso di grassi e zuccheri e preferendo un alternarsi di frutta, verdura, carboidrati e proteine nella giusta quantità.
In sostanza una dieta vicina a quella mediterranea.