Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Moda Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Colesterolo alto, i cibi da evitare assolutamente

Il colesterolo è un disturbo che si può prevenire anche facendo attenzione a tavola: ecco quali alimenti evitare o consumare con moderazione 

Ultimo aggiornamento il 8 settembre 2017 alle 16:09
I cibi da evitare se si ha il colesterolo alto - Foto: iStock
Il colesterolo è un nemico della salute troppo spesso sottovalutato: 1 italiano su 3 ha il colesterolo alto e chi è in terapia si trascura (i livelli tornano nella normalità solo per 1 maschio su 4 e 1 donna su 5). La sua presenza in parte è dovuta a scompensi nel metabolismo, in parte a uno stile di vita sedentario e scorretto. Eccessivi livelli di colesterolo nel sangue, soprattutto di quello 'cattivo', possono portare a infarti, ictus e arteriosclerosi. Per tenerlo a bada, oltre a seguire la terapia prescritta dal medico, è bene fare un controllo periodico con gli esami del sangue e poi seguire uno stile di vita salutare, con tanto sport e un'alimentazione sana. Quali cibi evitare, quindi? Eccone qualcuno.

CARNI ROSSE E INSACCATI
Amate la carne? Privilegiate le bianche (pollo, tacchino) o i tagli magri. Se non sapete rinunciare agli insaccati, preferite quelli magri, come la bresaola o il prosciutto crudo, nel quale è possibile scartare le parti di grasso con facilità.

INTERIORA
Se siete amanti delle frattaglie (reni, polmoni, fegato...), sappiate che queste parti povere sono ricche di grassi, quindi nocive per la salute del sangue. Evitate di mangiarle.

UOVA
Le uova vengono additate come uno dei principali responsabili dell'aumento del colesterolo nel sangue. Recenti studi sostengono che non sia vero: in ogni caso, è bene non esagerare, concedendosele 1-2 volte a settimana, non di più.

LATTE E DERIVATI
Il latte intero e i suoi derivati (yogurt al naturale, burro e formaggi) sono sulla lista nera, in quanto contribuiscono a far impennare la curva del colesterolo. Se proprio non si possono evitare, meglio consumarli con moderazione, scegliendo quelli a base di latte scremato. Come alternativa al latte vaccino, si può optare per quello di riso, di soia o di mandorle.

CAFFÈ
In questo caso, tutto dipende dalla qualità della polvere, quindi fate attenzione al prodotto che consumate e se possibile, sceglietelo povero di caffeina. Limitatevi a un massimo di 3 tazzine al giorno.

Leggi anche:

- Un bicchiere di rosso al giorno fa bene alla salute
- Dieta detox, ecco come tornare in forma dopo i bagordi delle vacanze
- Il tè verde può curare i denti sensibili

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.