Il boot camp è un allenamento che dà risultati rapidi - Foto: RyanJLane/iStock
Il boot camp è un allenamento che dà risultati rapidi - Foto: RyanJLane/iStock
Lo stile è quello dei marine: il boot camp, una disciplina sportiva molto intensa, riprende proprio il training dei militari. Nata in Australia nel 1991, consiste in un allenamento speciale e concentrato nel tempo, che permette di migliorare la forma perdendo molte calorie e tonificando i muscoli.

UN ALLENAMENTO COMPLETO
La durata è solitamente di sei settimane. L'allenatore, che controlla la correttezza dei movimenti e ne monitora l'intensità, svolge anche un ruolo di vero e proprio motivatore, perché deve portare i partecipanti al traguardo qualunque sia il loro livello di preparazione. A tutti viene proposto lo stesso esercizio, senza una divisione per difficoltà, ma non si parte da un numero di ripetizioni: piuttosto, si segue sul cronometro il tempo. Ci sarà dunque chi in trenta secondi eseguirà trenta flessioni e chi invece ne avrà fatte soltanto dieci, pur dando il massimo.

È un allenamento completo e piuttosto faticoso ed è per questo motivo che si può eseguire solo in un periodo limitato, così da non sovraccaricare cuore e muscoli. I miglioramenti sono rapidi e notevoli e consistono nel dimagrimento, nello sviluppo di resistenza e velocità e nel potenziamento muscolare.

COME FUNZIONA IL BOOT CAMP
Chi partecipa al boot camp non ha bisogno di attrezzi, perché si tratta di una disciplina a corpo libero che si può praticare ovunque, solitamente all'aperto in un parco. Si parte normalmente da un riscaldamento che prevede cinque minuti di corsa, seguiti da stretching per aumentare la temperatura del corpo e prepararlo alla fase principale dell'allenamento. Si prosegue quindi con esercizi di resistenza, velocità ed equilibrio, come flessioni, addominali e scatti. Si conclude con lo stretching, spesso trascurato ma di fondamentale importanza per evitare strappi e tensioni.

La filosofia del boot camp si basa inoltre sul concetto di "l'unione fa la forza", proprio come accade nell'allenamento dei marine: prevede infatti che si crei un forte senso del gruppo e che i partecipanti si supportino a vicenda. Si instaura così un clima positivo e stimolante, che spinge ciascuno a migliorare le sue prestazioni.


Leggi anche:
- Fitness, l'allenamento da 5 minuti al giorno per tonificare il corpo
- Calcola la tua aspettativa di vita con un test
- Canzoni per allenarsi: cosa ascoltano le stelle dello sport?