Bevande dimagranti (Foto: RossHelen/iStock)
Perdere peso non è una passeggiata: qualunque accorgimento in grado di facilitarci, insieme ovviamente all'attività fisica e a un'alimentazione mirata, è quindi ben gradito. Per esempio, chi segue una dieta sa che è necessario bere almeno due litri d’acqua al giorno, che possiamo però alternare ad altre bevande che aiutano a dimagrire. Quali? Eccone alcune.

SUCCO DI SEMI DI CHIA
I semi di chia hanno qualità disintossicanti e depurative, oltre a essere antiossidanti naturali. Associati al limone aiutano a evitare l’assorbimento dei grassi: ogni mattina si può quindi assumere un bicchiere d’acqua tiepida con succo di limone e un cucchiaino di semi. Si deve lasciare riposare la bevanda per una decina di minuti prima di berla.

BEVANDA ALLO ZENZERO
Lo zenzero è in grado di accelerare il metabolismo ed è quindi un utile alleato quando si vuole perdere qualche chilo e far sì che la digestione sia più rapida. Anche in questo caso si può abbinare al succo di limone: basta grattugiare lo zenzero e preparare un infuso con una tazza d’acqua; a parte, si spremono tre limoni in un litro d’acqua, al quale viene aggiunto poi l’infuso una volta raffreddato. Si può tenere la bottiglia sulla scrivania in ufficio o metterla in borsa, così da sorseggiare la bevanda durante il giorno.

L’ACQUA DI CARCIOFI
I carciofi sono diuretici e la loro acqua permette di eliminare le tossine e i grassi dal fegato. Una volta lessati, quindi, non buttate l’acqua di cottura, ma consumatela come brodo o come bevanda fredda dopo averla tenuta in frigo.

L’ACQUA DI COCCO
Dolce e rinfrescante, l’acqua di cocco viene assunta dagli sportivi perché contiene molto potassio e aiuta la ripresa dopo un'attività fisica intensa. Oltre ad idratare e favorire la disintossicazione, può servire se alla dieta si associa lo sport.

IL TÈ BIANCO
Se il grasso è concentrato nella zona addominale, si può provare con il tè bianco, che riduce il colesterolo e stimola il metabolismo dei carboidrati, svolgendo così un ruolo di supporto nei regimi alimentari ipocalorici.