Chiunque prima o poi si è domandato almeno una volta: chissà quanti anni di vita ho ancora davanti? Ovviamente non è dato saperlo (e anche se fosse possibile, sarebbe saggio evitare), ma almeno la statistica una indicazione riesce a darla, fatti salvi eventuali imprevisti. Il sito della BBC ha pubblicato un calcolatore interattivo che, in base a età, sesso e nazionalità, indica la speranza di vita e quanto ti resta davanti in termini di aspettativa.

COME FUNZIONA
Il calcolatore è stato elaborato in base ai dati del Global Burden of Disease Study 2016, un'indagine ad ampio spettro sui tassi di mortalità e l'incidenza delle malattie nel mondo, condotta da oltre 1800 ricercatori su 195 paesi. Emergono risultati interessanti: per esempio, che l'aspettativa per i nati nel 2016 è di sette anni superiore a chi è nato 25 anni fa.

LA SPERANZA DI VITA IN ITALIA
Proviamo tre proiezioni per differenti fasce di età in Italia. Un ragazzo fra i 10 e i 14 anni ha un'aspettativa di vita calcolata a 84 anni, una ragazza a 89, per un valore medio di 87 anni. Per un uomo e una donna di 40-44 anni si scende rispettivamente a 81 e 85 anni, con una media di 83, un dato comunque aumentato in media di 4 anni rispetto al 1990. Per fare un confronto, la nazione con il valore per persona più alto è il Giappone, 85 anni, quella con il valore più basso il Lesotho, 63 anni. Per entrambe queste fasce, l'Italia si posiziona quinta in Europa e ottava a livello mondiale.

I numeri tornano a salire per le persone di 65-69 anni: un uomo ha un'aspettativa di vita di 84 anni, una donna di 87, per un valore medio di 84. Il nostro paese è così quinto in Europa e decimo a livello mondiale. Il primato a livello globale spetta ancora al Giappone, con 87 anni, mentre il valore minimo è della Repubblica Centrafricana, 75 anni.


Leggi anche:
- Prendersi cura di se stessi, 7 consigli per farlo ogni giorno
- Andare a un concerto è meglio che fare yoga
- Le bevande che aiutano a dimagrire