Gli esperti di animali che lavorano presso il parco naturale di Chengdu, nella provincia cinese dello Sichuan, stanno ingannando una neo mamma di panda, lasciandole intendere che ha avuto un solo cucciolo quando invece ne ha partoriti due. Non si tratta di cattiveria gratuita, ma di un modo efficace, per quanto laborioso, di assicurare la sopravvivenza di entrambi i neonati.

I CUCCIOLI DI PANDA

I parti gemellari non sono rari, per i panda, ma quando accadono solitamente portano all'abbandono di uno dei due cuccioli: la madre decide infatti di dedicare energie e latte a uno solo dei figli, perché si ritiene che non abbia le risorse per occuparsi efficacemente di entrambi. Ed è qui che sono intervenuti gli esseri umani.

SOSTITUIRE I CUCCIOLI
Poco dopo il parto, i tecnici dello zoo hanno prelevato uno dei cuccioli e l'hanno messo in un'incubatrice. Poi hanno iniziato un complesso lavoro di sostituzione: almeno dieci volte al giorno distraggono la neo mamma, prelevano il panda, lo mettono in incubatrice e riportano il fratellino dalla madre. In questo modo entrambi gli animali ricevono le cure di cui hanno bisogno.

UNA TECNICA EFFICACE
Questa tecnica è già stata utilizzata in precedenza e garantisce la sopravvivenza dei gemellini con un tasso del 100%. Ovviamente, occorre che ci sia una consolidata fiducia tra mamma panda e gli umani che si prendono cura di lei, oltre a una struttura attrezzata con tutti i macchinari necessari.

IL VIDEO
Le immagini arrivano dalla fonte migliore al mondo, quando si tratta di documentari sulla natura: BBC Earth, con la voce narrante di sir David Attenborough:



Leggi anche:
- I cani sono più rancorosi dei lupi. Lo dice la scienza
- Inception, Michael Caine svela il finale e toglie ogni dubbio
- Record del mondo: 457 chitarre suonano gli AC/DC