Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Il primo ibrido di delfino balena nuota con mamma e papà

Dopo un avvistamento del 2017, l'analisi genetica rivela che il baby mammifero è frutto dell'incrocio tra una balena e un delfino. E la famiglia nuota insieme 

Ultimo aggiornamento il 30 luglio 2018 alle 14:38
In basso, il delfino balena delle hawaii - foto Kimberley Wood Cascadia Research

Al largo dell'isola hawaiana di Kauai vive un incredibile incrocio fra delfino e balena, il primo ibrido del genere di cui si abbia notizia. Già avvistato lo scorso anno, ora i ricercatori del Cascadia Research Collective sono riusciti a stabilire le sue origini.

ANALISI GENETICA DEL DELFINO-BALENA
Nel 2017 i ricercatori americani avevano individuato l'esemplare, poi hanno condotto una serie di analisi genetiche e ora sono riusciti a ricostruire da dove proviene questo animale. Il padre era un delfino steno bredanansis (dai denti ruvidi), mentre la mamma era una balena peponocefala (dalla testa di melone). L'esame è stato condotto a distanza, prelevando un campione di tessuto utilizzando una balestra con dardi speciali, che impediscono la penetrazione profonda, ma sono in grado di riportare agli analisti un pezzettino di pelle. Poi dell'ibrido si sono perse le tracce.


UN ANIMALE UNICO
Si tratta davvero di un unicum nel mondo della natura. Anche la madre, la balena peponocefala, è relativamente rara nelle acque delle Hawaii; sembra che lei e il figlio vivano insieme a un branco di delfini, in cui nuota presumibilmente anche il papà dell'ibrido di delfino-balena.

L'accoppiamento fra i due animali è possibile perché le balene dalla testa di melone, come le orche, le balene beluga e le balene pilota, sono in realtà una specie di delfino (o delfinidi) e i delfini sono una sottofamiglia di balene. Così la nascita di ibridi del genere non è impossibile, anzi esiste un altro esemplare proveniente da incroci, nella fattispecie fra balena beluga e narvalo (detto narluga).

Non si può parlare quindi di nuova specie, anche perché speso questi ibridi genetici sono sterili o si riproducono con grande difficoltà, nel senso che non hanno dei loro simili con cui riprodursi. Non è chiaro se questo ibrido possa generare figli. I biologi torneranno a cercare l'animale per approfondire le ricerche.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.