Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
27 nov 2014

Mare del Nord: foche assassine uccidono i delfini "per puro piacere"

Interdetti gli scienziati per questo comportamento anomalo e senza precedenti. Inchiodate dalle analisi del DNA

27 nov 2014
featured image
Grey seal bulls fight for territory and females on the Farne Islands off the Northumberland coast, northern England November 18, 2013. The Farne Islands, which lie off the coast of northeast England, are home to a huge array of wildlife. The islands are owned and protected by the British conservation charity, the National Trust, which says they host some 23 species of seabird, as well as a substantial colony of grey seals, who come to have their pups there in the autumn. Every five years the National Trust carries out a census of the islands' population of puffins, and this year's survey showed there were almost 40,000 nesting pairs on the islands - an 8 percent rise from 2008. Picture taken November 18, 2013. REUTERS/Nigel Roddis (BRITAIN - Tags: ANIMALS ENVIRONMENT SOCIETY) ATTENTION EDITORS: PICTURE 28 OF 35 FOR PACKAGE 'FARNE ISLANDS - SEALS, PUFFINS AND SHAGS' TO FIND ALL IMAGES SEARCH 'FARNE ISLANDS'
featured image
Grey seal bulls fight for territory and females on the Farne Islands off the Northumberland coast, northern England November 18, 2013. The Farne Islands, which lie off the coast of northeast England, are home to a huge array of wildlife. The islands are owned and protected by the British conservation charity, the National Trust, which says they host some 23 species of seabird, as well as a substantial colony of grey seals, who come to have their pups there in the autumn. Every five years the National Trust carries out a census of the islands' population of puffins, and this year's survey showed there were almost 40,000 nesting pairs on the islands - an 8 percent rise from 2008. Picture taken November 18, 2013. REUTERS/Nigel Roddis (BRITAIN - Tags: ANIMALS ENVIRONMENT SOCIETY) ATTENTION EDITORS: PICTURE 28 OF 35 FOR PACKAGE 'FARNE ISLANDS - SEALS, PUFFINS AND SHAGS' TO FIND ALL IMAGES SEARCH 'FARNE ISLANDS'

Londra, 27 novembre 2014 -  Le foche grigie del Mare del Nord, presenti in grande numero fra le coste britanniche e quelle del Belgio e dell'Olanda, stanno diventando "assassine". L'allarme è arrivato da molti studiosi della fauna marina, preoccupati per gli ultimi ritrovamenti di carcasse di delfini che, a quanto pare, sono stati uccisi dalle foche "per puro piacere" e non per scopi alimentari. Il fenomeno, al momento inspiegabile, è emerso dopo il ritrovamento nei giorni scorsi di tre carcasse di delfini completamente mutilate e così, con l'analisi del Dna degli assalitori, si è risaliti alle foche, animali considerati solitamente innocui e pacifici. Intanto, da parte dei tabloid del Regno Unito, cresce l'allarme.

C'è chi è arrivato persino a titolare che questi mammiferi marini potrebbero essere pericolosi per gli uomini. Le coste dell'Inghilterra meridionale sono infatti luoghi di balneazione per i britannici nei mesi estivi e sono allo stesso tempo densamente popolate dalle foche grigie. Lo studio degli scienziati ha anche ricostruito come, dei 725 delfini spiaggiati sulle coste del Mare del Nord fra il 2003 e il 2013, ben uno su cinque, quindi 145, sia caduto vittima di un attacco da parte di una foca. New Scientist, magazine scientifico, ha sottolineato come non ci sia "alcun motivo plausibile" per questo comportamento assassino. 
Per contatti con la nostra redazione: [email protected]

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?