Molfetta (Bari), 1 dicembre 2015 - Tutto merito del fiuto infallibile di Juster e Karak, due dei cani specializzati nella ricerca delle persone del Nucleo Cinofili Carabinieri di Bari. Un quattordicenne del luogo aveva fatto perdere le proprie tracce da sabato, dopo una discussione in famiglia. Da domenica sera, dopo la denuncia di scomparsa presentata dai preoccupatissimi  genitori, i Carabinieri non avevano mai interrotto le ricerche, neanche di notte. Ma il ragazzo sembrava svanito nel nulla. Oggi, durante un’imponente battuta, il fiuto dei due pastori tedeschi Juster e Karak non ha fallito. I due quattrozampe, dopo aver annusato una maglietta del ragazzo, hanno portato i Carabinieri diretti fino a lui, nascosto sotto un ponte in aperta campagna. Il giovane è apparso in buone condizioni di salute anche se taciturno ed, evidentemente, provato dall'esperienza della fuga. E per Juster e Karak un piccolo premio per un grande lavoro.

Per contatti con la nostra redazione: animali@quotidiano.net